Test grattugia Molino de Moha

IMoha è stata fondata in Svizzera nel 1985 ed è specializzata in utensili da cucina non elettrici. Oggi stiamo testando un caseificio chiamato Molino de Moha.

Una breve panoramica sulla Molino de Moha

Questa grattugia per formaggio Moha funziona come un macinino. Basta posizionare il formaggio all’interno. Il movimento rotatorio del coperchio farà scendere lo spintore che comprimerà l’Emmental o il Parmigiano contro una griglia a grattugia.

Il set è compatto e consiste in un tubo con uno spintore, un elemento che azionerà lo spintore quando il mulino viene girato, un coperchio alto, due griglie (una per la griglia e una per l’affettatura), un supporto basso e un coperchio basso (per chiudere ermeticamente il mulino).

Si noti che la griglia non utilizzata può essere conservata nel coperchio (in modo che non vada persa).

Posto in cucina per la Molino de Moha

Questo tritacarne non è affatto ingombrante, anche se ha una buona capacità. È ben proporzionata, a differenza di altri modelli come la grattugia al parmigiano WMF. Entrerà facilmente in un armadio, ma vedremo nei paragrafi seguenti che rimarrà in frigorifero per la maggior parte del tempo. Così, avrà trovato il suo posto in cucina!

Risultato del taglio

Trattandosi di un caseificio, applichiamo il nostro protocollo di prova riducendolo all’Emmental e al parmigiano.

Con l’Emmental

Così mettiamo un pezzo di questo formaggio a pasta molle nel mulino e giriamo il coperchio per farci grattugiare. Dobbiamo girarlo un po’ prima che lo spacciatore colpisca il formaggio, ma l’operazione è semplice. Come si può vedere nella foto, l’Emmental è grattugiato molto finemente. Potrebbe essere un po’ troppo finemente grattugiato per il gusto di alcuni di voi. Dopo, da aggiungere in una quiche o da spolverare su un gratin, non è male.
Si gira il mulino come un macinapepe.
Giriamo il mulino come un macinapepe…

La Molino de Moha Con parmigiano

Questa volta, a nostro avviso, il risultato è perfetto. Ecco un buon parmigiano grattugiato, ottenuto in poco tempo. E soprattutto, si può sostituire il tappo di plastica nera per chiudere il mulino e metterlo in frigorifero. In questo modo si ha sempre a portata di mano il parmigiano fresco grattugiato.

Ora proviamo con la griglia a tagliare. I trucioli di parmigiano hanno molto successo! Non c’è niente da dire. Faranno un’aggiunta molto giudiziosa a un’insalata. E li abbiamo presi senza sforzo.

Manutenzione della Molino de Moha

Come avrete capito, questo mulino è destinato a rimanere in frigorifero fino ad esaurimento del formaggio conservato all’interno. Quindi non la laveremo ogni volta. Quando deve essere lavato, tutto va a pezzi, ma il lavaggio è un po’ noioso, con alcuni pezzi di formaggio che si incastrano e sono difficili da togliere.

Rapporto qualità/prezzo

Certo, la qualità non sembra mancare per questo Molino. Le lame sono in acciaio inossidabile e funzionano bene con i formaggi che abbiamo testato. Ma l’utensile è di plastica, e dobbiamo vedere come si evolverà nel tempo. Tutto questo per dire che a 23€ sembra un po’ caro. Al Cuistolab, l’avremmo visto più economico del 30%. Dipende da voi, cacciatori di promozione!

Molino de Moha

La nostra opinione sulla Molino de Moha

E se avessimo trovato il mulino perfetto per il parmigiano? Comunque, la macina magnificamente. E soprattutto, lasciate il formaggio all’interno di questo Molino e mettetelo in frigorifero. In questo modo avete sempre a portata di mano il parmigiano appena grattugiato e se avete bisogno di trucioli su un’insalata o un carpaccio di manzo, basta cambiare la griglia…

Quindi è un po’ costoso, e bisogna vederne la solidità nel tempo, ma non neghiamoci il piacere! Questo Molino de Moha ha il suo posto nella vostra cucina.

Vedi anche:

grattugia Microplane’s Twist & Zest, grattugia Moulinex Mouli-Julienne, grattugia Moulinex Mouli-Grattugia

Moha - Mulino per grattugiare Formaggio
227 Recensioni
Moha - Mulino per grattugiare Formaggio
  • Grattugia il queso. Adeguato per noci, cioccolato, pane secco ed uova cocidos.Due elementi di...